Benvenuti!

Tanto tempo fa, in un regno lontano lontano,

un giovane principe terrestre, posando lo sguardo sulla Luna color argento, conobbe la principessa che vi dimorava e se ne innamorò…
Potrebbe cominciare così, la gloriosa e triste storia del Regno Argentato.
Di certo, in questo modo cominciò la mia personale avventura lunga una vita, con Sailor Moon. Vent’anni fa, precisamente nel febbraio 1995, non in un regno da favola ma nel vecchio salotto di casa, feci l’incontro che avrebbe segnato la mia vita per sempre.
In un noioso pomeriggio come tanti, facendo zapping davanti alla televisione, capitai sul programma che aveva accompagnato la mia infanzia e quella di milioni di bambini.
E come per magia, una bionda guerriera buffa e pasticciona, vestita alla marinara, mi apparve in tutto il suo splendore.
Rimasi come folgorato e capii che Sailor Moon e le Guerriere Sailor erano entrate nella mia vita, per non uscirne mai più.
Per tanti anni ho cullato e coccolato questa grande passione molto intimamente, quasi fosse un tesoro da celare ad occhi estranei. Tuttavia, sarà un caso o meno, proprio quest’anno in cui ricorre il ventennale dall’uscita in Italia dell’anime e contemporaneamente al nuovo corso di Crystal, sento di essere pronto a condividere le mie amatissime amiche, con il resto del mondo.
Nasce quindi questo blog, immaginato come un “luogo” quasi fisico, in cui far confluire pensieri, idee, considerazioni.
Sarà il mio personale tentativo di rendere onore a questa opera straordinaria, con un obiettivo ambizioso: nella trattazione degli argomenti, non limitarsi ad un’analisi superficiale, ma scendere al cuore delle questioni, verso un livello di comprensione emotivo più profondo ed essenziale.
Ad aiutarmi in questa impresa titanica, sostenendomi, consigliandomi e tenendomi per le briglie, la controparte femminile di Light Side, ovvero la mia adorabile sorellina.
A voi, quindi, navigatori virtuali del vasto oceano di internet, giunti chissà come su queste sponde, auguro buona lettura e buon divertimento.

Le ultime righe non possono che essere per loro, che sono la ragione per cui tutto questo è nato.
Usagi, Ami, Rei, Makoto e Minako, le Guerriere della Leggenda.
Dōmo arigatō gōzaimasu, ragazze.
Grazie.

Haltarad

 — Sei nuovo? Clicca qui! —